Basta

“Penso: hanno vinto “loro”, chiunque fossero.” Continuerò a guardarli, ma di sfuggita, perché mi fanno schifo. E cercherò di sfuggirgli anche se sono tanti, senza volto, non sentono nulla e avanzano, calpestando chi cade, schiacciando chi si ferma. Hanno vinto loro. L’unica soddisfazione è che la loro vittoria è la loro condanna.

Il rapper e l’intellettuale.

Eminem è praticamente l’unico rapper che mi sia mai piaciuto ascoltare. Al punto in molti casi di essermi andato a cercare la traduzione intelligente (nel senso che andasse oltre la mera letteralità) dei testi, per scoprire che spesso dicevano qualcosa. Ho seguito, vagamente lo ammetto, quella che sembrava la sua parabola fra gli anni 90 e 2000. Mi ha sorpreso … Continue reading

Bocche cucite

Immagino sappiate tutto, ma davvero tutto delle trattative della Juve, di Conti e Balotelli Naturalmente sarete informatissimi su quello che succede in Ucraina minuto per minuto (fatta passare per assatanati di entrare in Europa (che cazzata), mentre anelano alla libertà e a scivolare lontano dal tacco dello stivale russo), sul processo Schettino e sul prossimo ri-varo della nave (ma non … Continue reading

Un pensiero

Capita spesso, in questi tempi di social network, leggere sui giornali online una notizia di cronaca nera e vedere foto dei protagonisti tratte da facebook. E così se vuoi metti il nome nel box di ricerca e ti ritrovi sulla pagina. Non c’è, lo giuro, qualcosa di morboso, in questa conoscenza post mortem. Ci arrivo con animo delicato e triste, … Continue reading

L’Avvocato

Sono andato a vedere The Counselor – Il procuratore, il film di Ridley Scott scritto da Cormack McCarthy. Nel film ci sono anche un bel po’ di attori molto noti: da Brad Pitt a Michael Fassbender, da Penelope Cruz a Cameron Diaz, da Javier Bardem a Bruno Ganz. Con queste premesse fa specie che la maggior parte delle critiche siano … Continue reading

Pubblicato in film

Spaghetti Story

made in pigneto avevo il sospetto che ci fosse dietro la solita retorica desinistra su quanto è fico il film fatto senza soldi al pigneto… e a quanto pare… ma va beh, prima o poi passerà da qualche parte e mi renderò conto da solo… perchè pure che sia invece il critico, quello con la puzza sotto al naso… ce … Continue reading

Pubblicato in film

Leggere, ma…

Diffido di chi mi dice: “io non leggo”. Eppure mi è capitato di conoscere e frequentare, trovandole piacevoli, questo tipo di persone. Con loro ovviamente non si poteva parlare di libri. E nemmeno di quello che stava accadendo in giro, perché non leggono nemmeno gli articoli di giornale. Le notizie li raggiungono casualmente, tramite la radio o la televisione o … Continue reading

Cose così

Qualche anno fa, in azienda, chiamiamo una ditta per lo smaltimento di una tettoia in eternit. La ditta comunica alla Asl il giorno che intende effettuare il lavoro e la Asl manda la polizia municipale a controllare. Quando arrivano, trovano gli operai della ditta che stanno lavorando su un trabattello (struttura di ponteggio mobile) con i piedi a circa 150 … Continue reading

Il gioco delle parti

Quelli che hanno il vero potere non stanno mai solo da una parte. A volte è indifferente quale essa sia, altre volte ne preferiscono una, ma le controllano o le influenzano, nell’ambito del loro interesse, entrambe.Anche quando le parti sono in lotta feroce fra loro. Quelli che hanno il vero potere non sono pochi e hanno interessi in campi diversi. … Continue reading

Confessioni di un guerriero di droni

Lui, a dir la verità, era un esperimento. Uno dei primi ad essere stati reclutati per un nuovo tipo di guerra in cui uomini e macchine si fondono. Ha volato in diverse missioni, senza mai lasciare la sua postazione informatica. Ha dato la caccia a pericolosi terroristi, ha salvato vite umane, ma sempre da lontano. Ha pedinato e ucciso un … Continue reading